Comedy Bio: Eddie Izzard

Comedy Bio: Eddie Izzard

Classe 1962, Eddie Izzard è noto ai più per la sua carriera d’attore: Mistery Men, Ocean’s Twelve e Thirteen, Across the Universe, Le Cronache di Narnia, Operazione Valchiria, The Good Wife, United States of Tara e Hannibal sono solo alcune delle sue interpretazioni. Ma Eddie Izzard è arrivato sulle scene internazionali grazie a una brillante carriera da stand up comedian, che – fra alti e bassi – continua ancora oggi. Tutto inizia negli anni ’80, quando, dopo il College e arrivato all’Università, Izzard comincia a esibirsi come cabarettista: i riscontri positivi lo spingono a diventare artista di strada, portando i suoi pezzi non solo in giro per la Gran Bretagna, ma anche negli Stati Uniti. I suoi punti di riferimento sono Monty Python, Benny Hill, Steve Martin e Richard Pryor. La prima apparizione al Comedy Store di Londra nel 1987 gli apre la strada verso la notorietà: tutti i bit raccolti nel corso degli anni ’80 gli permettono di partecipare a spettacoli sempre più grandi e a far circolare il proprio nome. Nel ’93 e nel ’96 vince il British Comedy Award, ma è “Define Article” a dargli lo slancio definitivo: nel ’99 arriva a New York e la HBO manda in onda il suo ormai famosissimo “Dress to Kill”. La “febbre da Eddie Izzard” comincia a circolare in America, ma lo stand up comedian riduce progressivamente i suoi interventi televisivi, in modo da non “bruciarsi” materiale e pezzi di successo: in compenso, arriva al cinema e comincia a dedicarsi a pellicole di vario genere, smarcandosi dal suo ruolo comico più classico. Negli ultimi anni, Izzard ha fatto parlare...
Allievi sul palco: in attesa del nuovo anno didattico!

Allievi sul palco: in attesa del nuovo anno didattico!

Le lezioni dell’anno 2016/2017 si sono concluse alla grande: lo spettacolo del 6 giugno 2017 ha registrato un’alta – e divertita – partecipazione! Tutti gli allievi si sono esibiti sul palco, portando personaggi, storie, esperienze personali da condividere con tantissima autoironia. Dopo questo successo, sale l’attesa per il programma dell’anno 2017/2018: in arrivo grandi sorprese!  ...
Comedy Bio: Richard Pryor

Comedy Bio: Richard Pryor

Richard Pryor è uno di quei comici che tutti gli altri comici amano. È uno di quei comici che tutti gli altri comici vorrebbero essere. È uno di quei comici che hanno fatto la differenza quando c’era davvero bisogno di un cambiamento. Nato nel 1940 a Peoria, in Illinois, arriva sui palchi da stand up comedian già negli anni ’60, con spettacoli che fanno da subito il pienone: Pryor è diretto, senza peli sulla lingua, eccessivo, onesto. Si muove in modo frenetico, racconta le sue storie interpretando vari personaggi e, soprattutto, affronta senza farsi tanti problemi delle tematiche impensabili per quegli anni: razzismo, discriminazione, violenze della polizia, sesso. Anni dopo, con la stessa identica onestà parlerà anche del consumo di droghe, del suo tentato suicidio, dei suoi problemi di salute, persino dell’AIDS, che negli anni ’80 cominciava a farsi tristemente conoscere. Eddie Murphy lo adora e, in uno dei suoi spettacoli, ammette serenamente di essere cresciuto imitando Richard Pryor in tutto e per tutto: i vestiti, la presenza scenica, lo stile, anche la volgarità. Dopo essere stato criticato da Cosby, Murphy chiamò proprio Pryor chiedendogli consiglio. La risposta è da manuale della stand up comedy: “Le cose che dici fanno ridere la gente?” “Si” “Allora continua a raccontarle!” L’idea di Pryor è piuttosto chiara: si può parlare, e si può ridere, di tutto. Senza limiti. Dei poliziotti che sparano senza motivo sui ragazzi di colore, dei giornali che ti danno per spacciato, delle differenze fra bianchi e neri, dei tuoi sette matrimoni con cinque donne diverse, della depressione che ti spinge a fare uso di crack per giorni, a...
Comedy Bio: Jim Jefferies

Comedy Bio: Jim Jefferies

Classe 1977, l’australiano di nascita e britannico di adozione Jim Jefferies (al secolo, Geoff Nugent) non manca mai di dividere il suo pubblico: c’è chi lo adora incondizionatamente, c’è chi apprezza esclusivamente le sue abilità da storyteller e mette in secondo piano l’innegabile capacità di uscirsene con punch line esagerate e c’è chi proprio non lo sopporta. Nel 2008, nel pieno delle registrazioni per il suo Contraband durante un festival a Manchester, viene aggredito sul palco: un’immagine piuttosto efficace di cosa significhi per alcuni stare ad ascoltare i suoi pezzi. La sua reazione, però, riassume perfettamente il personaggio: non solo lo spettacolo non si è fermato, ma Jefferies ha anche integrato l’incidente nel suo show e ha voluto che l’episodio finisse integralmente nel suo video. Sembra davvero difficile chiudergli la bocca! Manchester, nella sua drammaticità, gli ha regalato anche una significativa notorietà, prima in Gran Bretagna, poi negli Stati Uniti: i suoi spettacoli, come I Swear to God per la HBO o Alcoholocaust, sono presto stati affiancati da comparsate nei programmi televisivi (Nevermind the Buzzcocks, Have I Got News For You, Fighting Talk…) e da partecipazioni a Festival Internazionali (Edinburgh Fringe, Montreal Comedy Festival, South African Comedy Festival, Festival di Reading e Leeds, Glastonbury Festival…). Alla fine, nel 2013, è riuscito anche a produrre una serie tv – Legit – durata un anno e basata su uno degli ultimi bit di Alcoholocaust, dedicato alle avventure in un bordello con un amico disabile: il punto di vista non convenzionale su handicap mentali e fisici gli è valso più di un elogio, ma non ha salvato il programma dalla cancellazione. Negli...
Gli allievi di Comedy Studio sul palco: il 6 giugno 2017!

Gli allievi di Comedy Studio sul palco: il 6 giugno 2017!

Martedì 6 giugno 2017, al Cab 41 in Via Giuseppe e Antonio Carle 41 a Torino, gli allievi di Comedy Studio andranno in scena con uno strepitoso spettacolo di fine anno, organizzato da TAC – Tutta un’Altra Comicità! La serata, al via alle ore 21.30, comprenderà tantissimi personaggi, monologhi e pezzi inediti! Dd alternarsi sul palco: Laura Salvai Laura Milani Alina Mădălina Alessio Limardi Luca Seccatore Simone Pacini Roberto Tiraboschi Alessandro Sandro Colabella Arsenio Bravuomo Stefano Rubatto Luca Tramatzu Adriano Porcu Domenico Bastaeavanza Cabra Simone Gloria Sybilla Andrea Bianchetta Dani Cataldo Raffaella Fiorerosso Giuseppe Romano La serata chiuderà – in bellezza – il quinto anno di Comedy Studio: partecipate numerosi! COMEDY STUDIO – LO SPETTACOLO DI FINE ANNO Martedì 6 giugno 2017 alle ore 21.30 Cab 41 – Via Giuseppe e Antonio Carle, 41 – Torino Ingresso 12...